La nostra storia comincia con una serie di incontri fortuiti.

Provenienti da diverse parti di Italia il punto di incontro è stato Bologna, per molte di noi il Policlinico Universitario Sant’Orsola – Malpighi. Ferdinando Antonino Giannone, ribattezzato Tony per praticità, è stato il punto di intersezione delle nostre storie; la sua voglia di fare, le sue vastissime conoscenze, ma soprattutto la sua inesauribile e trascinante passione per quanto riguarda nutrizione, alimentazione e cultura han fatto sì che i nostri diversi profili si incastrassero in un unico credo: BenMiVoglio LAB.

In realtà parte della nostra storia comincia nel gennaio 2015, presso Bentivoglio (BO), dove Elisabetta e Ferdinando insieme ad altri soci fondano la “BenMiVoglio”, associazione sportiva UISP. Due anni dopo, appurata l’inscindibilità dello sport dall’alimentazione e viceversa, è nata l’esigenza di creare due associazioni con la stessa filosofia, la condivisione di due soci e in pratica lo stesso nome, ma con due focus diversi. BenMiVoglio LAB (Laboratori Alimentazione e Benessere), nasce quindi nel gennaio 2017 e ha come fine il raggiungimento del benessere psico-fisico tramite il cibo.

Alcuni dei fattori fondanti della nostra associazione sono i differenti background culturali e il range di età che spazia tra tre decadi differenti che stimolano il confronto tra di noi e ci consentono di avere diverse opinioni e punti di vista su ogni tematica che affrontiamo. Abbiamo la passione, l’energia, l’attenzione e la voglia di approfondire una tematica vasta come quella della salute, dell’alimentazione e più in generale del benessere condividendo con quante più persone possibili i risultati raggiunti e le nostre scoperte.

 

La nostra storia comincia con una serie di incontri fortuiti;
BenMiVoglio LAB nasce con la personale voglia di fare e il desiderio di cambiare le cose, di cambiare la vita.